CUORE DI PIETRA La montagna un tesoro da scoprire: risorse del sottosuolo
Istituto Damiani Morbegno

Plesso

Primaria Campovico


Anno scolastico

2018 / 2019


Soggetti coinvolti

Associazione VentiVenti

Museo civico di Storia naturale di Morbegno


Destinatari

- scuola primaria


Discipline

- matematica e scienza
- tecnologia e informatica
- storia e antropologia
- arte e immagine
- lingua italiana


Luogo oggetto di ricerca

Morbegno


Obiettivi

Conoscere l’ambiente montano, le risorse del territorio e il loro sfruttamento con particolare attenzione a quelle minerarie.


Descrizione e fasi di lavoro

Dopo aver affrontato lo studio in generale dell’ambiente montano e delle sue ricchezze, si guidano gli alunni alla scoperta delle risorse specifiche del proprio territorio e al loro sfruttamento con particolare attenzione a quelle minerarie;
Si intende proporre, inoltre, l’osservazione degli encausti di G. Usellini collocati nella sala consiliare del Palazzo della Provincia di Sondrio per conoscere le attività artigianali tipiche del nostro territorio, anche attraverso l’arte;
Si effettua un’ uscita didattica presso il museo di storia naturale di Morbegno dove, grazie alla guida di personale esperto, gli alunni scoprono e classificano vari tipi di rocce.
Inoltre ogni alunno ha la possibilità di partecipare ad una attività laboratoriale ( “morbido come la pietra”) finalizzata alla scoperta di alcune proprietà della pietra ollare e alla realizzazione di un semplice monile;
In classe si propongono ulteriori approfondimenti attraverso la lettura di testi e la visione di filmati, sull’origine delle rocce in generale e sull’estrazione e la lavorazione della pietra ollare tipica della Valmalenco e della Valchiavenna .
Si osservano direttamente oggetti d’uso quotidiano in pietra ollare ( pentole e padelle) e si analizzano proprietà e funzionamento;
Si effettuano inoltre uscite sul territorio per constatare l’utilizzo di pietre locali nella costruzione di edifici significativi (Palazzo della provincia di Sondrio, Centrale idroelettrica di Campovico, edificio scolastico,…)
Si riordinano e sistematizzano le conoscenze acquisite con diverse modalità: sintesi sui quaderni, creazione di cartelloni, realizzazione di lapbook e/o depliant.


Punti di forza

Laboratorialità


Criticità

Nessuna


Prodotti realizzati

- altro


Nome e Cognome

Ivana Tonelli


Ruolo

Referente



Allegato
Scarica file allegato






SISTEMA MUSEALE DELLA VALTELLINA
SERVIZIO CULTURA DELLA PROVINCIA DI SONDRIO
corso XXV Aprile, 22 - 23100
Sondrio t. 0342 531231
info@sistemamusealevaltellina.it