Presentazione

Museo dei Sanatori di Sondalo
Il museo racconta la storia dei sanatori costruiti a Sondalo nella prima metà del Novecento per combattere la tubercolosi grazie all’aria pura e al sole delle Alpi. Una collezione di oggetti e immagini d’epoca testimonia la nascita e l’attività di quello che è stato il più grande sanatorio europeo, il Villaggio Sanatoriale di Sondalo (oggi presidio ospedaliero “Eugenio Morelli”) e degli altri storici sanatori sondalini (Pineta di Sortenna, Abetina, Vallesana). Il percorso di visita si svolge nei locali dell’elegante edificio della Portineria centrale, che un tempo erano destinati all’accettazione dei pazienti provenienti da tutta Italia.

 

Please publish modules in offcanvas position.