AMBIENTI DOMESTICI E DI VITA

La Casa
Le abitazioni tradizionali della Valfurva erano realizzate utilizzando tronchi sovrapposti orizzontalmente e fissati con un incastro a doppio pettine. I tronchi alla base della casa, soggetti ad un rapido deterioramento, sono stati successivamente sostituiti da zoccoli di pietre a secco. I tetti erano rivestiti di tegoline di legno (le scàndole). Il legno era utilizzato anche per i canali di gronda che avevano solitamente la parte terminale sagomata a forma di testa di drago, testimonianza d’antiche credenze, e riportavano incisa la data e il nome del costruttore. I pavimenti delle stalle, delle corti e dei mulini erano anch’essi realizzati con tronchetti di legno infissi nella sabbia.

 

MUSEO VALLIVO DELLA VALFURVA
"MARIO TESTORELLI"
piazza Forba, 1 
23030 Valfurva (So)

T. 348 3941831
museovalfurva@tiscali.it
https://www.museovalfurva.it/
ORARI DI APERTURA
Il museo riapre venerdì 10 luglio 2020 e sarà aperto fino al 15 settembre 2020.
Orario luglio e settembre: martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 15.30 alle 18.30
Agosto: tutti i giorni tranne lunedì
Fuori orario e in altri periodi dell'anno apertura su richiesta.