Attività didattica

Scuola in museo 2019-2020
“Scuola in museo” entra nelle scuole per proporre il museo come luogo per “fare scuola” in modo diverso e stimolante. Il patrimonio culturale, infatti, è uno strumento di apprendimento che fa crescere nei ragazzi la capacità di osservazione, stimola la scoperta e sviluppa nuovi interessi; attraverso il patrimonio culturale, inoltre, è possibile affrontare importanti temi quali il senso civico, la cittadinanza attiva e il rispetto per le culture diverse.

L'offerta è rivolta agli alunni della scuola dell'infanzia, primaria e secondaria.

Gli insegnanti hanno la possibilità di concordare i contenuti dei laboratori didattici con gli operatori dei musei a partire da un tema di interesse. I temi, proposti dai musei, sono coerenti con le collezioni e permettono di sviluppare molteplici percorsi nello spirito del partenariato scuola-museo-territorio.

Cerca le proposte che più ti interessano "cliccando" qui a fianco!

 
 
Spazi nuovi per la didattica
Le aule didattiche del Museo civico di Morbegno, del Museo Vallivo Valfurva e del Museo civico di Bormio hanno cambiato volto!
L'esigenza di rendere più accoglienti e funzionali le sale per la didattica, ha portato a realizzare un progetto di ripensamento degli spazi e rinnovamento degli arredi. Con l'aiuto dell'architetto d'interni Stefano Viganò le aule dei musei di Morbegno, Bormio e Valfurva si sono rinnovate e sicuramente piaceranno ancor di più ai bambini e ai ragazzi che partecipano alle attività didattiche e alle iniziative pensate dai musei per loro.
I nuovi arredi pratici e flessibili (tavoli, sgabelli e sedie, comodi e colorati cuscini, carrelli su ruote ...) consentono di modificare l'assetto dei locali a seconda del tipo di attività e dei partecipanti (dai bambini della scuola dell'infanzia ai giovani).
Ma, soprattutto, gli spazi sono più belli e accoglienti ... e in un ambiente gradevole è più facile stare insieme e condividere esperienze!

 selezione aula didattica gennaio 2016 38
 
 
Un curricolo di scuola
”Un curricolo di scuola per il patrimonio culturale valtellinese: il paesaggio e le sue trasformazioni” 

Nell'ambito del Distretto Culturale della Valtellina la Provincia di Sondrio ha curato il progetto "Un curricolo di scuola per il patrimonio culturale valtellinese: il paesaggio e le sue trasformazioni" che si è proposto, tramite la stesura di linee guida, di porre il patrimonio culturale al centro del curricolo scolastico e di stimolare la realizzazione di progetti educativi incentrati sul partenariato scuola-museo-territorio.

Coerentemente con il progetto, il Sistema museale della Valtellina dall'anno scolastico 2015-2016 propone alle scuole di coprogettare attività nello spirito e sulla base del metodo delle linee guida "Un curricolo di scuola" e offre un supporto alla scuola, in termini di accompagnamento alla progettazione e di agevolazione economica alla fruizione delle attività didattiche dei musei.

Per informazioni: 338 1702694 - mf.mogaveroa2020@gmail.com

Scarica la pubblicazione "Un curricolo di scuola"

corsi
 
 
SAPiens - Scuola attiva per il patrimonio culturale.


Il sistema museale ha creato un data base dei progetti di educazione al patrimonio culturale valtellinese realizzati dalle scuole, SAPiens, che consente agli insegnanti di caricare i lavori svolti dai ragazzi e a tutti gli interessati di ricercare e conoscere i progetti. E' così possibile dare visibilità al grande lavoro svolto di anno in anno dalle scuole nell'ambito della valorizzazione dei beni culturali e offrire agli insegnanti uno spazio di confronto.

Consulta i progetti SAPiens



corsi
SISTEMA MUSEALE DELLA VALTELLINA
SERVIZIO CULTURA DELLA PROVINCIA DI SONDRIO
corso XXV Aprile, 22 - 23100
Sondrio t. 0342 531231
info@sistemamusealevaltellina.it