Diario

Siamo Alpi. Archivio culturale di Valtellina e Valchiavenna

Condividi

Siamo Alpi. Archivio culturale di Valtellina e Valchiavenna

Ha da poco preso il via il progetto Siamo Alpi, che intende realizzare un racconto collettivo attraverso ricordi, fotografie e pubblicazioni che andranno a costruire un vero e proprio archivio della cultura della Valtellina e della Valchiavenna.

Siamo Alpi renderà accessibile in un unico portale il ricco patrimonio bibliografico, fotografico e documentario del nostro territorio sia integrando gli archivi già esistenti (SIRBeC/Lombardia Beni Culturali e Catalogo delle biblioteche della rete provinciale), sia accogliendo nuovi contributi da parte della popolazione locale.

Il progetto, nato su iniziativa della Provincia di Sondrio e della Società Economica Valtellinese con il determinante contributo di Fondazione Cariplo sul bando "Per la Cultura", permetterà di valorizzare un’ampia documentazione fotografica e bibliografica coinvolgendo attivamente le comunità nell'individuazione e descrizione degli elementi che le caratterizzano maggiormente.

Un intervento di antropologia pubblica che avrà come obiettivo la digitalizzazione, la condivisione e la partecipazione, a partire dal nome Siamo Alpi: una metafora declinata alla prima persona plurale capace di rendere immediato il senso di appartenenza al territorio di montagna, alla sua storia e alle sue dinamiche attuali. La comunicazione del progetto è basata su una grafica fresca e d'impatto per un portale di facile consultazione; utilizzerà anche i diversi canali social per avvicinare il pubblico al ricco patrimonio culturale locale e favorire lo scambio di idee e ricordi.

L’iniziativa è un progetto pilota che ha mosso i primi passi nei musei e nelle biblioteche di sei località - Valfurva, Tirano, Ponte in Valtellina, Chiesa in Valmalenco, Morbegno e Campodolcino - scelte in base alla ricchezza dei loro archivi, alla possibilità del personale di partecipare alla ricerca e alla disponibilità ad essere coinvolta della comunità, dimostrata in analoghi progetti passati.

Per la ricerca, la digitalizzazione e l’inventariazione sono stati coinvolti sei giovani catalogatori che supporteranno le biblioteche e i musei.

Nei sei Comuni, biblioteche e musei hanno già coinvolto le comunità chiedendo loro di indicare i temi, i luoghi e gli oggetti che meglio le rappresentano e intorno ai quali ruoterà la fase successiva. Coordinati dall'antropologa Maria Valentina Casa, bibliotecari e operatori museali hanno raccolto con questionari digitali e cartacei le numerose risposte della popolazione e selezionato i temi in base al numero di ricorrenze: dall'acqua (in tutte le sue forme: ruscelli, laghi, fontane, etc.) alle tradizioni agrosilvopastorali, dallo sport alle chiese, dai sentieri agli animali selvatici, dalle montagne ai musei del territorio, a eventi storici di rilievo.

Nella seconda fase, che sta per cominciare, l'invito alla popolazione sarà quello di aprire i cassetti e portare in biblioteca o al museo fotografie, racconti e testimonianze legate ai temi emersi. I materiali raccolti verranno poi vagliati e inclusi all'interno del portale siamoalpi.it per essere così a disposizione di tutti a partire dai prossimi mesi. La documentazione fotografica sarà inoltre arricchita da una selezione coerente di pubblicazioni digitalizzate conservate nelle biblioteche.

Il progetto si chiuderà nel dicembre del 2022, ma il portale siamoalpi.it sarà aperto a successivi ampliamenti con il coinvolgimento di altre comunità locali.


———
COLOPHON

Ideazione e coordinamento del progetto:
Gloria Busi — coordinatrice della rete bibliotecaria della Provincia di Sondrio
Maria Sassella — coordinatrice del sistema museale della Provincia di Sondrio
Maria Valentina Casa — responsabile scientifica del progetto

Raccolta temi e materiali:
MUVIS - Museo della Via Spluga e della Val San Giacomo: Enrica Guanella, responsabile, e Martina Fortunato, catalogatrice
Biblioteca civica “Ezio Vanoni” di Morbegno: Alberto Benini, direttore, Anna Romegialli, bibliotecaria, e Silvia Angelini, catalogatrice
Biblioteca comunale “Libero Della Briotta” di Ponte in Valtellina: Michele Bartolini, bibliotecario, e Maurizio Zucchi, catalogatore
Biblioteca Comunale di Chiesa in Valmalenco: Marusca Cabello, responsabile e Giois Vedovatti, catalogatrice
Biblioteca Comunale “Paolo e Paola Maria Arcari” di Tirano: Vania Fasolo, direttrice, e Manuel Piardi, catalogatore
Museo Vallivo Valfurva “Mario Testorelli”: Maria Valentina Casa, responsabile e catalogatrice

Comunicazione
Simone Ronzio - art direction e design
Giulio Moscaritolo - web developing
Luigi Bonelli - social media
Ilaria Demonti - copywriting



SIAMO ALPI

Condividi